Sport: Spadafora, sostegno a fondo perduto per Asd e Ssd

'Siamo in grado di accogliere ogni richiesta economica'

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – "Sono state settimane complicate, ma abbiamo pensato che lo sport potesse essere un veicolo di ripartenza e predisposto misure concrete. Non escludiamo di riaprire una finestra, una possibilità, per un sostegno a fondo perduto a tutte le Asd e Ssd: hanno già fatto richiesta oltre 20 mila società, fra le quali alcune non gestiscono impianti sportivi". Così il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, durante una diretta Facebook su ‘Lo smartworking in Italia tra esperienze e prospettive’. "Queste avranno soltanto, e non è poco come loro stesse ci hanno detto, un sostegno una tantum di 800 euro, considerando che per tutte queste entità abbiamo dato un’indennità che non sarebbe stata prevista normalmente, vista la loro particolare situazione giuridica – aggiunge – Da tutte le strutture Asd e Ssd, che gestiscono impianti sportivi e che quindi hanno molti più problemi, fra affitto e bollette, abbiamo avuto richieste molto più onerose ma, posso dirvi, che oggi siamo in grado di soddisfare tutte le richieste di tutte le cifre. Ci sono realtà che ci hanno chiesto 10 mila euro e anche di più per questi mesi. Noi abbiamo tutte le risorse per rispondere a tutti". "In queste ore – conclude – sono in corso i controlli, anche per evitare che fra queste domande vi sia qualcuno che non ne ha diritto. La prossima settimana partiranno i bonifici e questo è un modo concreto per fare in modo che queste realtà riprendano bene il loro lavoro". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.