Spray urticante, aggredita anziana

A VENIANO
(l.o.) Veniano, falsi addetti dell’acqua a casa dei genitori dell’ex sindaco Elio Rimoldi. Usando probabilmente spray urticante sono riusciti a entrare in casa. L’arrivo di una parente ha però mandato in tilt i piani dei malviventi, in fuga a mani vuote.

Erano circa le 9.30 di ieri quando hanno citofonato all’abitazione dell’ex sindaco. Si sono presentati come incaricati per il controllo dell’acqua ma la donna, 84 anni, ha avuto la prontezza di indicargli i contatori esterni senza però aprire la porta. «È stato in questo momento che a quanto pare le avrebbero spruzzato sul volto qualche sostanza particolare – racconta l’ex sindaco – Mia mamma non ha capito più nulla». Una volta dentro casa, le hanno fatto togliere le spine di tutti gli elettrodomestici. «L’hanno anche strattonata e fatta cadere in camera – prosegue – Mentre le stavano togliendo una collana però è arrivata mia zia». Sono state le sue urla a mettere in fuga i due individui. Sul posto i carabinieri di Appiano Gentile.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.