Sps Italia spinge su stampa 3D

Messe Frankfurt Italia

(ANSA) – MILANO, 30 GEN – A Sps Italia è atteso un forte impatto della stampa 3D, che per la prima volta sarà presente in Fiera, inserendosi tra le altre tecnologie abilitanti dell’Industria 4.0, grazie ad un connubio con Formnext, fiera internazionale sulla stampa 3D. “Siamo fiduciosi di vedere a Sps Italia un forte interesse per quanto riguarda la manifattura additiva, su cui anche le aziende italiane stanno dimostrando capacità di competere", sostiene l’a.d. di Messe Frankfurt Italia, Donald Wich, in occasione della prima tappa di avvicinamento a Sps, svolta al Politecnico di Milano, in collaborazione con il competence center "Made". "L’additive manufacuring è una delle più straordinarie opportunità per le aziende italiane nell’ambito delle tecnologie disruptive”, affema la vicepresidente di Messe Frankfurt Italia, Francesca Selva. Per questo, dal 26 al 28 maggio a Parma, “mostreremo ai visitatori le reali possibilità di applicazione di questa tecnologia che sarà il futuro".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.