Spuntano delle grosse piovre sui muri dell’ex Oec

altResidenti sbigottiti

Viene da anni di abbandono e di progetti, l’ultimo del 2005 ripreso di recente per un centro commerciale, ma nessuno prima di ieri aveva pensato di utilizzare l’ex stabilimento Oec di via Bellinzona come “tela”. Lo hanno fatto ieri un gruppo di graffitari che in pieno giorno, sotto gli occhi dei residenti sbigottiti, hanno disegnato delle grosse piovre. Le forze dell’ordine non sono intervenute, in quanto si tratta di un’area privata e di un intervento sembra concordato, dai giovani con la stessa proprietà.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.