Sri Lanka: salvate oltre 100 balene arenate in spiaggia

Maxi-operazione durante la notte

(ANSA) – ROMA, 04 NOV – Più di 100 balene, globicefali, noti anche con il nome di balene o delfini pilota, che si erano arenate sulla spiaggia vicino alla capitale dello Sri Lanka, sono state guidate per rientrare in acqua durante una maxi-salvataggio notturno. Secondo quanto riferisce la Bbc online, tre globicefali e un delfino sono morti per le ferite riportate in seguito all’arenamento di massa nei pressi della città di Panadura, a sud della capitale Colombo. Il salvataggio è stato condotto dalla Marina con l’aiuto di operatori per la protezione dell’ambiente, polizia e residenti locali. Si pensa che sia il più grande arenamento mai avvenuto nello Sri Lanka. Tra l’altro, gli abitanti dei villaggi locali hanno sfidato il coprifuoco imposto a causa della pandemia del coronavirus per unirsi alla marina e alla guardia costiera e aiutare a spingere le piccole balene in acque più profonde in modo che potessero nuotare nell’oceano. "Le persone qui intorno si sono riunite e hanno salvato la maggior parte delle balene", ha detto all’Afp la biologa marina Asha De Vos. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.