Stabio, un parcheggio da 150 posti per i frontalieri

Nei pressi della nuova stazione
Il tema dei parcheggi per i lavoratori frontalieri in Svizzera è da sempre dibattuto e si aggiunge alle tante polemiche che in anni recenti hanno toccato gli italiani che si recano oltreconfine a lavorare. Tra le varie “accuse” rivolte ai nostri connazionali c’è, appunto, quella di utilizzare massicciamente i parcheggi che potrebbero essere destinati ai locali.
Al di là delle polemiche c’è anche chi ha pensato a una soluzione concreta. A Stabio, in Canton Ticino, nei pressi della nuova stazione ferroviaria, sarà infatti creato un parcheggio con circa 150 posti.
Una soluzione provvisoria – lo scalo sarà attivo dal mese di dicembre – in attesa che sul fronte italiano venga successivamente completata la ferrovia Mendrisio-Varese (si parla, in questo caso, del 2016). Una stazione che sarà collegata anche alla linea di bus S40 Albate-Camerlata- Mendrisio-Stabio.
Per sopperire ai ritardi sul fronte italiano, sarà adottata questa soluzione provvisoria che potrebbe tornare utile alle persone impiegate nel Mendrisiotto (quindi anche per tanti comaschi) che potrebbero lasciare la loro auto a Stabio per poi prendere il treno e raggiungere il posto di lavoro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.