Stadio Sinigaglia a Como, la “guerra” contro i bus turistici non finisce mai
Ambiente, Città, Cronaca, Trasporti e viabilità

Stadio Sinigaglia a Como, la “guerra” contro i bus turistici non finisce mai

I pullman turistici in zona stadio a Como I pullman turistici in zona stadio a Como

Nonostante i grandi cartelli in più lingue “parlino” chiaro, i pullman turistici continuano a rimanere posteggiati vicino alla stadio “Sinigaglia”, a Como, con i motori accessi e l’aria condizionata a manetta.

Così oggi, ancora una volta, sono scattati i controlli della polizia locale del capoluogo.

Attorno all’ora di pranzo, una pattuglia di vigili è intervenuta nell’area per far rispettare il divieto che molti autisti ignorano in modo sfrontato.

«Negli spazi riservati ai pullman davanti allo stadio – ha detto ai microfoni di Etv Donatello Ghezzo, comandante della polizia locale cittadina – gli autobus turistici possono fermarsi soltanto per il tempo necessario a far scendere i passeggeri. Poi devono spostarsi nelle aree di sosta dedicate, ad esempio in via Regina».

In realtà però, sono molti gli autisti che oltre a far finta di non vedere il divieto, spesso rimangono sul piazzale con il motore acceso. Altra cosa specificamente vietata e segnalata in italiano e in inglese.

«Non appena gli altri impegni ce lo consentono, soprattutto nei weekend, mandiamo una pattuglia al “Sinigaglia” per far rispettare il divieto», ha aggiunto Donatello Ghezzo.

 

26 maggio 2018

Info Autore

Dario Campione

Dario Campione dcampione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto