Stadio Sinigaglia e serie B, la delibera in giunta

Stadio Giuseppe Sinigaglia (Como)

Doppio passaggio in giunta per il futuro dello stadio Sinigaglia di Como in vista della serie B: l’obiettivo è accorciare i tempi.
Due giorni fa una riunione straordinaria dell’esecutivo cittadino è stata dedicata a questo tema. Da una parte c’è l’adeguamento del contratto e del canone di concessione – come previsto – in caso di promozione; dall’altra gli interventi da portare avanti. Domani, ancora sul tavolo della giunta, dovrebbe approdare la delibera propedeutica all’avvio dei lavori di adeguamento dell’impianto.

«Il progetto del Como 1907 è praticamente pronto e con il passaggio in giunta giovedì dovremmo riuscire a velocizzare la partenza delle operazioni» ha spiegato al tg di Espansione Tv l’assessore ai Lavori pubblici di Palazzo Cernezzi, Pierangelo Gervasoni.
Le opere, è noto, in parte spettano all’ente proprietario – il Comune – ma di fatto sarà la società a portare avanti tutto. Poi, una volta eseguite e verificate, verranno sottratte dal canone. «Stiamo cercando di non perdere tempo: sia noi che la società stiamo lavorando con questo obiettivo» ha chiuso Gervasoni.

Il club, intanto, nelle scorse settimane aveva depositato l’istanza per la deroga a giocare le gare interne della stagione 2021-2022 del campionato di serie B allo Stadio Silvio Piola di Novara (il via del torneo sarà nel fine settimana del 21 agosto). Una richiesta avanzata per adempiere alla scadenza dei criteri infrastrutturali della Federcalcio, ma l’obiettivo è riuscire a chiudere i lavori per disputare tutte le gare di campionato sul terreno casalingo. Intanto, per quanto riguarda la posa del nuovo manto misto, i lavori sono praticamente conclusi.

Questi gli aggiornamenti sul fronte dello stadio. Domani, intanto, proprio al Sinigaglia la squadra di mister Giacomo Gattuso si radunerà in vista del ritiro a Bormio che scatterà il giorno successivo, venerdì 9 luglio. Sul fronte del mercato è in dirittura d’arrivo l’ingaggio del belga Moutir Chajia, classe 1998. Un atleta che lo stesso mister Giacomo Gattuso ben conosce, visto che giocato anche nel Novara, la società in cui il tecnico dei lariani è stato tesserato, prima di tornare nel club della sua città. In Italia Chajia ha militato anche con Ascoli e Entella; la sua ultima esperienza alla Lokomotiv Zagabria.

Sul fronte societario, è di ieri l’annuncio dell’arrivo del nuovo direttore commerciale e marketing del club: si tratta di Veronica Oldani, che arriva dall’Inter. Nata a Milano, ha lavorato negli ultimi 15 anni e fino al giugno scorso per la società nerazzurra. Ha tra l’altro sviluppato il progetto “Legends” al fianco del fondatore, Francesco Toldo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.