Stadio Sinigaglia, ecco il progetto del gruppo Yard

Progetto stadio Sinigaglia

La società Yard ha ipotizzato un progetto per la rigenerazione del “Sinigaglia” e dell’intero quartiere razionalista. E’ la conferma di quanto avevamo scritto molti mesi fa, ovvero che tra i gruppi interessati allo stadio di Como c’è anche questa compagine, che sta tra l’altro lavorando al nuovo “Meazza” di Milano. La presenza di tale, approfondito studio (che prevederebbe tra l’altro all’interno dell’impianto un parcheggio da 800 posti, albergo, ristoranti e negozi) è destinato ad ampliare il dibattito in corso a Palazzo Cernezzi sulla convenzione da stipulare con il Como (nella foto, una simulazione al computer del nuovo stadio).

Tutti i particolari sul Corriere di Como in edicola venerdì 17 luglio

Articoli correlati

2 Commenti

  • Avatar
    Guangi , 24 Luglio 2020 @ 0:05

    Secondo me il tuo problema é non conoscere la storia e parlare o scrivere a vanvera. Prova a dire la stessa cosa per la Ticosa. Il Sinigaglia esiste dal 1927, in ogni caso non é possibile abbatterlo perchè é protetto da un vincolo monumentale. Ah si scusa, non sai la storia, cosa vuoi che ti dica. Fattene una ragione, hanno firmato. Poi mi raccomando, al primo concerto importante, sii davanti ai cancelli 2giorni prima. Stammi bene!!! Zona più bella della città… Ahahahahhaaha si 50anni fa. Ora forse tornerà.

  • Avatar
    Marco , 17 Luglio 2020 @ 9:35

    Secondo me il problema dello stadio é il luogo, in quel posto (uno dei più belli di Como) ci vorrebbe un centro dove la gente si possa divertire con bar ristoranti e attività commerciali.
    Non un campo da calcio che viene usato una volta ogni 15 GG e ad ogni occasione crea disagio al quartiere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.