Stadio Sinigaglia, mercoledì nuovo sopralluogo. Abate: «Chiesta ulteriore documentazione»

Lo stadio Sinigaglia visto dal Monumento ai Caduti

«Non dovrebbero esserci particolari impedimenti all’avvio del campionato nello stadio Sinigaglia. Per gli ultimi dettagli abbiamo fissato un sopralluogo il prossimo mercoledì». Le parole rassicuranti del comandante provinciale dei vigili del fuoco Mario Abate arrivano subito dopo lo svolgimento della commissione provinciale di Vigilanza che ieri mattina si è riunita per valutare e verificare la presenza dei requisiti necessari, all’interno dell’impianto, per garantirne la sicurezza e l’agibilità. Ciò non vuol dire che non ci siano diversi elementi ancora da considerare.

Ieri all’incontro – erano presenti tecnici del Comune di Como, i vigili del fuoco e esponenti del club calcistico – i temi erano diversi come la possibile mancanza di alcuni requisiti strutturali del campo da gioco, le certificazioni e i progetti in tema di prevenzione incendi. «Il prossimo mercoledì la società dovrà presentare ulteriore materiale che andrà valutato – aggiunge il comandante Abate – Informazioni utili per capire quali parti dello stadio potranno essere tranquillamente utilizzabili e quali no». Importante sarà anche verificare la sussistenza, con la presenza degli spettatori, del cantiere necessario a realizzare la tettoia prevista al Sinigaglia. «Comprendere quanto realizzato l’anno scorso e quanto deve ancora essere messo in essere è decisivo per arrivare pronti al campionato», chiude il comandante Mario Abate.

Tutto questo in attesa, sul fronte prettamente calcistico, del trasferimento di denaro per la pratica di affiliazione alla Figc (necessaria per disputare il campionato di serie C). Clima disteso anche a Palazzo Cernezzi. «La riunione è andata positivamente. Adesso ci si rivedrà il prossimo mercoledì per ulteriori approfondimenti – fanno sapere dal Comune – Lo scopo è essere in regola e ottenere così il nulla osta necessario in vista della partenza del campionato».

Articoli correlati