Stazione di Camerlata, manca il parcheggio. Il Comune: «Sarà realizzato entro fine anno»

Parcheggio intasato alla stazione unica dei treni di Camerlata (Como)

È lotta all’ultimo parcheggio nella stazione unica di Como Camerlata.
Dopo quasi tre mesi dall’inaugurazione del nuovo scalo ferroviario non si fermano le polemiche per i continui disagi provocati dalla carenza di posti auto. «Il parcheggio sarà realizzato entro la fine dell’anno». È la promessa che arriva dall’assessore ai lavori Pubblici del Comune di Como, Pierangelo Gervasoni. Ad oggi però ancora nessuna traccia dei circa 300 posti auto che il Comune dovrebbe realizzare.
Con l’ampliamento dello snodo sarebbero infatti dovuti aumentare anche gli spazi per le auto a servizio di pendolari e viaggiatori, oltre che del personale di servizio. L’opera è stata finanziata da Regione Lombardia e in capo al Comune la realizzazione.
«Abbiamo avuto qualche problema con il rilascio di alcune aree – ha spiegato ancora l’assessore comunale – La situazione è stata finalmente risolta e possiamo partire con il cantiere per realizzare i 300 posti auto a servizio della nuova stazione».
Al momento dunque la speranza è di vedere realizzato entro la fine dell’anno il nuovo posteggio. Molti pendolari, lavoratori o studenti, tutti i giorni lamentano di essere costretti a uscire prima di casa per cercare parcheggio alla stazione, oppure di dover lasciare la macchina in posti di fortuna per non perdere il treno, rischiando quindi di incorrere anche in contravvenzioni.
A questo si aggiunge poi, sempre alla stazione di Como Camerlata, anche un altro problema, ovvero quello dei pedoni. Alcuni automobilisti infatti, non trovando spazi adeguati alle vetture, lasciano le auto lungo il marciapiede e costringono chi è a piedi a scendere in strada a fianco alle macchine che circolano sulla carreggiata.
Una situazione precaria che ovviamente sarà destinata ulteriormente a complicarsi sempre a partire dal prossimo lunedì 13 settembre, quando ripartirà il nuovo anno scolastico e sicuramente tutta la zona intorno alla stazione unica di Camerlata sarà molto utilizzata e trafficata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.