Stazione di Cantù-Cermenate, Orsenigo (Pd) critico con la Regione Lombardia

Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Partito Democratico

Il consigliere regionale del Partito Democratico, Angelo Orsenigo, prova a rassicurare i pendolari della stazione ferroviaria di Cantù-Cermenate presentando un ordine del giorno all’assestamento di bilancio in cui sono previsti precisi impegni della giunta Fontana. Ma il testo viene bocciato dalla maggioranza di centrodestra.

«Ho chiesto nel mio atto alla Regione di operare, nell’ambito degli stanziamenti previsti dal bilancio in materia di trasporto ferroviario, per garantire il livello di servizi e corse ferroviarie nella stazione di Cantù-Cermenate. Nel dettaglio, di mantenere il cadenzamento semiorario della linea S11 Rho-Milano-Como-Chiasso, di ampliare anche all’orario serale il servizio Regio Express da e per Milano e di migliorare il collegamento in direzione della Svizzera». Senza tuttavia ottenere una risposta positiva.

«La stazione rappresenta un fondamentale snodo di collegamento per la città di Cantù e i comuni contermini: a Sud verso Milano e l’area metropolitana, a Nord verso Como e la Svizzera – fa presente ancora il consigliere Pd – In assenza di un efficiente collegamento ferroviario, l’utenza che gravita sulla stazione di Cantù-Cermenate per raggiungere Milano è costretta a riversarsi su arterie stradali già pesantemente congestionate, in primo luogo la statale 35 Milano-Meda e la provinciale Novedratese che già sopportano carichi di traffico e problemi non da poco».

«Evidentemente – conclude Orsenigo – la Giunta regionale non sembra preoccuparsi di quanto sta succedendo se alla mia precisa richiesta di intervenire ha preferito rispondere con una bocciatura. Personalmente continuerò a lavorare affinché la Regione non abbandoni i tanti pendolari del Canturino».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.