Stazione di San Giovanni, ripristinata la circolazione

Vigili del fuoco alla stazione di Como San Giovanni

È stata ripristinata completamente la circolazione ferroviaria sulla linea Milano-Chiasso e già dalle prime ore di ieri mattina sono anche tornati i pendolari e i turisti alla stazione San Giovanni di Como dopo l’incendio divampato all’alba di domenica. In base a quanto ricostruito, ad accorgersi del fumo sarebbe stato in modo provvidenziale un addetto in turno allo scalo. Più meno nello stesso tempo il sistema di allarmi collegato con la stazione ha segnalato ai tecnici l’anomalia di funzionamento. Le fiamme sarebbero partite infatti dai locali nel seminterrato della stazione, danneggiando alcuni sistemi elettrici.
È stata inevitabilmente una domenica di fortissimi disagi per i viaggiatori che hanno dovuto cambiare i piani utilizzando i mezzi sostituivi allestiti dalle ferrovie.

Lo scalo di Como San Giovanni, stazione internazionale in quanto la prima in ingresso in Italia dalla Svizzera e quindi dal nord Europa, è rimasto sostanzialmente fuori servizio per un giorno intero, per altro una domenica d’agosto ancora ad alta affluenza turistica.
Il rogo, spento dai vigili del fuoco, non ha provocato feriti. Anche grazie al lavoro dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, il traffico dei treni è tornato quindi alla normalità.

I vigili del fuoco erano intervenuti poco dopo le 5 di mattina alla stazione di Como San Giovanni. Già nella prima segnalazione era apparso chiaro che il problema riguardava i trasformatori di servizio, con il loro relativo quadro elettrico utilizzato per la circolazione e la segnaletica dei convogli.
In piazzale San Gottardo sono arrivati i vigili del fuoco della sede centrale di Como, via Valleggio, impegnati con diversi uomini e mezzi per lo spegnimento del principio di incendio e l’estrazione dei fumi caldi. Nessun ferito, come anticipato, grazie all’allarme e al pronto intervento dei pompieri di Como. Ma pesanti ripercussioni da domenica mattina sulla rete ferroviaria, poiché l’incendio ha comportato il blocco della circolazione.
Nell’immediatezza era stato attivato un servizio sostitutivo con bus tra Milano Centrale e Como San Giovanni e tra Como San Giovanni e Chiasso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.