Stazione San Giovanni e dintorni: nessuna soluzione al crescente degrado

La stazione di San Giovanni e l’area adiacente è da tempo al centro dell’attenzione. Edifici fatiscenti, rifiuti, abbandono… Un degrado che costituisce un pessimo biglietto da visita per la città nei confronti dei turisti e un sentito problema di sicurezza per residenti e pendolari che dalle 19, ovvero dalla chiusura della biglietteria e del presidio della polizia ferroviaria, sino al giorno dopo sono abbandonati a loro stessi. Da tempo il principale scalo ferroviario di Como, con il vicino parco pubblico, si presenta in pessime condizioni, con stabili diroccati e rifiuti. A peggiorarne il quadro vi è la presenza nelle ore notturne di sbandati e senzatetto. Un problema d’immagine e di sicurezza, ma ancor prima umano e sociale, che la città deve risolvere. Gianni Fantini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.