Stoccaggio di rifiuti. Alla Dda l’indagine aperta dalla Procura di Como

Tribunale di Como

Finisce nelle mani della Dda di Milano l’indagine aperta dalla Procura di Como su un presunto traffico illecito di smaltimento di rifiuti. Un approdo che fa seguito ad una serie di condotte sospette legate allo stoccaggio dei materiali di scarto che ora per competenza verranno indagate dai magistrati meneghini. Il fascicolo comasco era venuto allo scoperto nei giorni scorsi dopo i sigilli apposti dalla polizia locale ad una ditta di via del Lavoro. Ma nell’indagine di Como era confluito anche uno stoccaggio abusivo che risaliva ad agosto in quel di Varedo. Diverse le persone indagate in questa vicenda. Le verifiche sono state compiute sia sugli autotrasportatori alla guida dei Tir carichi di rifiuti, sia sui siti dove gli stessi materiali venivano stoccati, sia sui titolari delle ditte interessate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.