Stop al punto cottura di via Volta

SCUOLA DELL’INFANZIA
La necessità di nuovi lavori per l’adeguamento alla normativa igienico-sanitaria e l’aumento dei costi legato al numero dei pasti preparati quotidianamente sono alla base della scelta di chiudere il punto cottura della scuola dell’infanzia di via Volta. Lo ha deciso il Comune di Como. I pasti saranno preparati nella vicina cucina di via Sinigaglia e poi trasportati in via Volta, con un furgone appositamente attrezzato. «Da tempo – spiega il dirigente del settore Politiche educative, Massimo Patrignani – l’amministrazione è impegnata in un lavoro di razionalizzazione con l’obiettivo di mantenere una qualità elevata del servizio e nel contempo di ridurre i costi. Perché le spese di gestione siano sostenibili, è necessario che ogni punto cottura riesca a produrre almeno 100 pasti al giorno».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.