Stop alla carta sconto: da ieri benzina a prezzo pieno

Monitoraggio prezzi benzina

Stop alla carta sconto, da ieri la benzina si paga a prezzo pieno. È stata infatti temporaneamente sospesa l’agevolazione tariffaria nelle zone di confine perché la differenza di prezzo dei carburanti tra Italia e Svizzera si è annullata e quindi è stato bloccato il meccanismo di sconto. «Il raffronto delle rilevazioni del prezzo medio ordinario tra la Confederazione e l’Italia ha evidenziato come il prezzo medio della benzina, nelle rispettive fasce di 20 chilometri dal confine, sia più alto in Italia per euro 0,01 e quello del gasolio sia più alto in Svizzera per 0,15 euro», spiega una nota della Regione. Si tratta di una situazione che implica la sospensione della carta sconto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.