Storia da record in centro: derubata di tre bici, le ritrova tutte

altUna signora vede le foto dei carabinieri e riconosce le sue due ruote. Aveva le chiavi dei lucchetti
La scorsa settimana avevamo pubblicato le foto di otto biciclette recuperate dai carabinieri del Radiomobile di Como in viale Innocenzo.
Le due ruote erano state rinvenute in un’area dismessa, nel corso di un sopralluogo portato a termine dai militari dell’Arma. Una delle biciclette era immediatamente stata restituita al proprietario. Ora, guardando le foto e le immagini diffuse sui mezzi di informazione, una signora di via Recchi si è presentata alla caserma di piazzale Duca d’Aosta dopo aver riconosciuto tre delle sue bici che le erano state rubate in passato. 

 

Un piccolo record, insomma, quello della signora. Che, proprio perché scoraggiata visti i continui furti, aveva deciso di non presentare nemmeno più la denuncia.
«Tanto è inutile», si eradetta la donna. Che invece, all’improvviso e sulle pagine dei giornali, ha riconosciuto tre delle biciclette che le erano state rubate.
Particolare quello che è successo poi in caserma dai carabinieri. La donna infatti non aveva con sè le denunce di furto – requisito richiesto dai militari per rivendicare le sue due ruote – ma qualcosa d’altro, ovvero le chiavi dei lucchetti delle catene che erano state lasciate sulle biciclette.
Così, alla prova, il lucchetto si è aperto dimostrando che la signora stava dicendo il vero.
Perciò, tutto d’un colpo, la donna ha recuperato la sua bici elettrica, una mountain bike e una terza bici da donna.
Ma per una bella storia a lieto fine, ogni giorno giungono altre segnalazioni in senso opposto sempre relative alle biciclette.
Questa volta la notizia giunge da Lomazzo: da un garage di via Terragni è sparita infatti nelle scorse ore una due ruote del valore di 5-6mila euro. Per entrare nel box, in piena notte, i ladri hanno utilizzato il più classico dei sistemi: hanno creato un foro in prossimità della serratura della saracinesca e l’hanno aperta.
Un vicino di casa ha sentito dei rumori insoliti ma i ladri in un attimo sono scomparsi.
«Verso le 4 ho sentito dei rumori simili ad una serie di martellate – racconta l’uomo – Non sono durati molto. Giusto il tempo di rendermi conto di cosa stava succedendo e se ne erano andati».
Dal garage non è stato prelevato null’altro. Il furto è stato denunciato ai carabinieri di Lomazzo.

Laura Omodei

Nella foto:
L’immagine che avevamo pubblicato con le biciclette che erano state recuperate dai carabinieri in viale Innocenzo. Tre sono state restituite alla proprietaria

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.