“Storie di cortile”: estate in musica con leggerezza

Il cantautore lariano Andrea Parodi

Fino al 15 agosto, una rassegna di concerti tra ville e cascine

Dai villaggi africani alle piazze nel Sud America e nel meridione italiano, dalle corti contadine della Pianura padana alle calate liguri.
I cantastorie e i raccontatori hanno sempre avuto in questi luoghi un palcoscenico naturale.
Oggi, particolarmente nel Nord Italia, questi luoghi che hanno svolto un ruolo sociale e culturale di aggregazione non esistono più, sostituiti da rotatorie, parcheggi, centri commerciali. Sono rimasti però corti, cortili, cascine e case di ringhiera, antiche ville, che rappresentano un patrimonio straordinario del nostro territorio.
Un patrimonio che il festival “Storie di Cortile” intende valorizzare e raccontare attraverso un cartellone di eventi che si svolgeranno nell’arco dell’estate.
La manifestazione, alla sua quinta edizione, raggiunge un traguardo importante in un anno difficile e delicato. Un anno in cui la musica non si è mai fermata e ha sperimentato nuove forme di comunicazione per restare vicini. Con l’arrivo dell’estate, si prova a tornare a una dimensione di leggerezza e spensieratezza.
In totale sono 16 i concerti in programma (a ingresso libero con prenotazione obbligatoria). Domani, alle 21, sarà il meraviglioso cortile della Villa Sormani di Inverigo, in località Pomelasca, a fare da cornice alla Raffaele Kohler Swing Band.
La popolarità del trombettista milanese bohémien Raffaele Kohler è cresciuta moltissimo durante il periodo della pandemia grazie ai suoi concerti quotidiani serali dalla sua finestra di via Fauchè a Milano.
Si torna in provincia di Varese, il 29 giugno, nella storica Cascina Funtanascia di Besnate per la presentazione del libro Hey, Sembra l’America (Battaglia edizioni) dello scrittore italo-americano Michele Di Mauro che racconta l’America vista dagli occhi di un insegnante immigrato di un liceo del Nord Carolina. Un vita tra eccessi e contrasti che verranno enfatizzati da una colonna sonora di grandi canzoni di John Prine, Steve Earle, Bruce Springsteen, Francesco De Gregori, suonate dal vivo da Alex Kid Gariazzo, Andrea Parodi Zabala e Raffaele Kohler.
L’8 luglio “Storie di Cortile” per la prima volta andrà in trasferta a Piombino, in Toscana, per un’altra serata dedicata all’America intitolata “It’s About US”.
Il festival continuerà con altre date fino al 15 agosto. Tutto il programma su www.storiedicortile.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.