Strada bloccata, ma a Tavernola rimane la segnalazione sbagliata “corsia chiusa”
Cronaca, Territorio, Trasporti e viabilità

Strada bloccata, ma a Tavernola rimane la segnalazione sbagliata “corsia chiusa”

Il cartello che segnala la corsia chiusa e non la strada completamente bloccata Il cartello che segnala la corsia chiusa e non la strada completamente bloccata

Un cartello che andrebbe aggiornato, visto che l’indicazione che viene data è sbagliata. A Tavernola, poco prima dell’imbocco della galleria di Cernobbio, nella serata di martedì la segnalazione del tabellone luminoso (fotografato  poco prima della  mezzanotte) era quella di sempre: “corsia chiusa”. In realtà, come è noto, ad Argegno la statale Regina di notte è bloccata per i noti lavori di consolidamento del muro che era franato sulla strada nello scorso mese di settembre.

Fatto paradossale, in direzione Como, dall’altra parte della galleria di Cernobbio, l’indicazione su “strada chiusa” era invece corretta. Doppiamente paradossale, visto che in teoria chi scende verso la città dalla Regina è già passato dalla zona del blocco e quindi viene avvertito rispetto ad una notizia… già nota.

SULLO STESSO TEMA

http://www.corrieredicomo.it/lavori-notturni-sulla-statale-regina-e-strada-chiusa-il-filmato/

23 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto