Cronaca

Strade e marciapiedi, rivolta contro le buche

“C’è chi dice no” – Nel capoluogo e in provincia i residenti chiedono interventi risolutivi
Che si viaggi in macchina, in moto, in bicicletta o a piedi, il punto di vista non cambia: le condizioni di strade e marciapiedi del capoluogo e di gran parte del territorio provinciale sono oggettivamente disastrose.
Il problema delle buche ha assunto dimensioni imbarazzanti. E non basta certo a placare l’ira dei cittadini la prassi comune di puntare il dito contro la neve e la pioggia, né tantomeno contro le ristrettezze economiche.
I cittadini chiedono – pretendono – strade e marciapiedi

percorribili e sicuri. Se ne parlerà oggi, nel consueto appuntamento settimanale con “C’è chi dice no”.
Cronisti e operatori di “Corriere di Como” ed Etv raccoglieranno le segnalazioni dei comaschi, ai quali daranno voce questa mattina (appuntamento alle 10.30 in piazza Camerlata per chiunque voglia presentare lamentele e istanze) e poi in serata dalle 20.30 in diretta sull’emittente locale.
Durante la trasmissione “C’è chi dice no”, per rispondere in prima persona alle domande dei telespettatori sarà presente l’assessore provinciale ai Lavori pubblici Pietro Cinquesanti, che farà un quadro aggiornato della situazione. In collegamento telefonico anche l’assessore comunale alla Viabilità Stefano Molinari, per parlare delle strade del capoluogo.

12 gennaio 2011

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto