Strage Erba, Cassazione il 17/11 su reperti

Difesa di Olindo e Rosa Bazzi chiede di esaminarne di nuovi

(ANSA) – MILANO, 25 AGO – Si terrà il 17 novembre l’udienza, davanti alla Corte di Cassazione, in cui i difensori di Olindo Romano e Rosa Bazzi, condannati per la strage di Erba dell’11 dicembre del 2010, chiederanno di poter analizzare reperti trovati sul luogo dell’eccidio e che non erano stati presi in considerazione nelle indagini. Il ricorso scaturisce dal diniego della Corte d’assise di Como, nei mesi scorsi, alla richiesta del difensori della coppia, condannata all’ergastolo per gli omicidi di quattro persone, tra cui un bambino di due anni, mentre una quinta rimase gravemente ferita. Gli avvocati Fabio Schembri e Luisa Bordeaux hanno anche rinnovato la richiesta di accedere al server della Procura di Como per poter disporre di tutte le intercettazioni telefoniche e ambientali. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.