Strage Erba, no a nuovi reperti

Difesa preannuncia ricorso in Cassazione

(ANSA) – MILANO, 04 FEB – La Corte d’assise di Como ha respinto la richiesta della difesa di Olindo Romano e Rosa Bazzi (condannati in via definitiva per la strage di Erba) di analizzare reperti trovati sulla scena del delitto e mai esaminati. I giudici hanno autorizzato invece i difensori della coppia ad avere "nuovi files originali", a disposizione della Procura, delle intercettazioni che i legali ritengono lacunose. Uno degli avvocati dei coniugi, Fabio Schembri, ha annunciato ricorso in Cassazione contro il provvedimento dei giudici della città lombarda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.