Strategie per pulire il lago tra Comune e Autorità di Bacino

lago sporco

Collaborazione a tutto campo per migliorare la pulizia del primo bacino del lago e sinergia comune per ottenere, quanto prima (anche attraverso finanziamenti pubblici), mezzi più idonei e moderni dei battelli spazzini attualmente in dotazione. È quanto emerso ieri mattina a Palazzo Cernezzi nell’incontro fra l’assessore all’Ambiente Marco Galli e il presidente dell’Autorità di Bacino Luigi Lusardi, accompagnati dal dirigente, dai tecnici del settore del Comune di Como e dal direttore dell’Autorità di Bacino Alessandro Falanga. Si è deciso di coordinare al meglio le azioni nell’utilizzo dei due battelli attualmente presenti sul ramo comasco del Lario, nell’ottica di compensare a vicenda le possibili difficoltà al fine di ottimizzare il risultato. Nel contempo si valuteranno anche le soluzioni possibili per pulire la superficie del lago dal materiale leggero che tende ad accumularsi all’interno dei porti e che al momento non si riesce a rimuovere con i mezzi obsoleti a disposizione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.