Studenti comaschi all’estero

Studenti comaschi

Sono una ventina di ragazzi della provincia di Como tra i 1300 studenti che hanno deciso di partire in queste settimane con il programma High School di WEP – organizzazione leader nel settore degli scambi linguistici e culturali. Il programma consente agli studenti della 3° e della 4° superiore di frequentare un trimestre, un semestre o un intero anno scolastico all’estero. I primi di questo nutrito gruppo stanno partendo in questi giorni. Come nel 2018 anche quest’anno si conferma una buona partecipazione da parte dei giovani comaschi.

Le destinazioni fra cui è possibile scegliere sono numerose e dislocate in tutti e 5 i continenti anche se i Paesi anglofoni continuano a rimanere le mete predilette: Australia, Usa, Canada, Nuova Zelanda ed Inghilterra sono state selezionate da oltre l’86% degli studenti totali. Dalle grandi città e dai piccoli paesi di provincia di tutta la Penisola questi giovani viaggiatori inizieranno la loro avventura con zaino in spalla e valigia alla mano, carichi di energie, speranze e qualche timore, pronti a vivere un’esperienza unica. Per l’anno scolastico 2019/20120 la maggior parte degli studenti – quasi il 50% – ha deciso di rimanere nel paese ospitante per un anno intero (circa il 35% lontano da casa per un semestre e il 17% per un trimestre), dato che rappresenta una buona risposta da parte dei ragazzi sull’efficacia del progetto: decidere di rimanere così a lungo all’estero significa credere nel potenziale educativo di questa esperienza

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.