Studenti di San Carpoforo poliziotti per un giorno

De Angelis

Domani, 20 novembre, si celebra il 30° anniversario della Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, così il Comitato provinciale dell’Unicef di Como e la Questura cittadina hanno deciso di organizzare un #KidsTakeOver, iniziativa in cui i bambini prenderanno il posto degli adulti. 

Dalle 11.30 alle 16.30, una rappresentanza di studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto San Carpoforo sarà in Questura per ricoprire diversi incarichi dall’ufficio relazioni con il pubblico, all’ufficio passaporti e stranieri, fino alla centrale operativa, seguendo anche l’attivitò dei poliziotti di quartiere.

“Questa iniziativa è un’ulteriore conferma del fatto che la Polizia di Stato è sempre al fianco dei più vulnerabili”, ha dichiarato il Presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo.

“Abbiamo accolto con vivo interesse la proposta di Unicef, certi che permettere ad una rappresentanza dei nostri ragazzi di avere un ruolo attivo a fianco di chi si occupa quotidianamente di tutelare la nostra sicurezza sia un’occasione importante di crescita individuale e di consapevolezza del valore di vivere in uno Stato che riconosce e tutela i diritti di ogni suo cittadino” ha spiegato Antonietta Moretti, dirigente dell’Istituto San Carpoforo di Como.

“La proposta formulata da Unicef alla Questura per la realizzazione del progetto KidsTakeOver è stata accolta con grande entusiasmo – ha concluso il questore di Como, Giuseppe De Angelis – I ragazzi vestiranno i panni degli adulti e questo consentirà loro di confrontarsi con l’utenza; di ascoltare le problematiche rappresentate; di comprendere le esigenze dei cittadini e la necessità, da parte nostra, di soddisfarle. KidsTakeOver costituirà, oltre che un modo per sensibilizzare i ragazzi sul tema della legalità, un momento di riflessione sia per i giovani che vestiranno i panni degli adulti che per gli adulti stessi che li osserveranno, li guideranno e, a loro volta, si metteranno in gioco”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.