Studenti vanno al corso di recupero, ma è slittato di una settimana

Solo 12 su 60.000 sul territorio europeo

Ieri mattina, un gruppo di studenti del Liceo Teresa Ciceri di Como si è presentato all’istituto per i corsi di recupero, per scoprire però che non c’era alcuna lezione. Sono stati così costretti a tornare a casa. Alcuni genitori hanno segnalato la vicenda alla redazione di Etv, ipotizzando anche possibili assenze ingiustificate da parte di professori.
«L’inizio dei corsi di recupero previsto per la giornata di martedì è slittato a settimana prossima, come comunicato sul sito web della scuola da un paio di giorni», ha chiarito invece il dirigente scolastico, Vincenzo Iaia. «La nuova data, fissata per lunedì 7, è stata decisa in seguito agli ultimi aggiornamenti legati alle norme anticovid per le scuole: abbiamo deciso di posticipare l’avvio per rispettare i protocolli di sicurezza e organizzare al meglio le attività. Evidentemente i pochi ragazzi che si sono presentati stamattina non ne erano al corrente», conclude. Un semplice malinteso, quindi. L’istituto in via Carducci raggruppa il liceo delle Scienze Umane, il liceo Linguistico e il liceo Musicale, 14 i corsi di recupero previsti che saranno frequentati da un centinaio di allievi prima della ripresa ufficiale del 14 settembre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.