Su Facebook un gruppo per ricordare Maria Soraya

Social network – Messaggi in memoria della giovane mamma morta nell’incidente di Gironico
«Io non la conoscevo, ma la storia è triste, come quella di tutte le persone che perdono la vita in questo modo crudele». Inizia così la descrizione del gruppo “Addio Maria Soraya Annibale”, appena creato su Facebook, al quale si sono già iscritti quasi duecento utenti.
La storia della giovane mamma 21enne, deceduta in un incidente stradale ma in grado di dare alla luce la sua bambina prima di morire, ha commosso tutti. Anche chi non la conosceva personalmente, e ha pensato di aprire
una bacheca virtuale dove raccogliere pensieri e messaggi di condoglianze.
Internet, i social network e Facebook in particolare sono un canale di comunicazione, a tutti gli effetti. Servono per ridere con gli amici, per ritrovare vecchi compagni di scuola. E pure per ricordare una persona che non c’è più.
Il gruppo dedicato a Maria Soraya è molto semplice: nome, cognome, una foto e una bacheca bianca dove scrivere ciò che detta il cuore. «Quanta rabbia – scrive Irene – nessuno merita questo, soprattutto tu che eri una brava ragazza, che si è lasciata tutto alle spalle per inseguire il suo amore e che fino all’ultimo respiro ha protetto la sua piccola».
«Cara – aggiunge Riccardo, un ex collega – lavorare con te è stato bellissimo. Quante risate. Tu, sempre educata e silenziosa, dicevi che volevi sposarti con Rosario, parlavi sempre di lui. Riposa in pace, ti vogliamo bene».
«Guardo la tua foto. Sì – conclude Carmen – ti conosco, ti ho vista per le strade del nostro paesello. Riposa in pace, piccolo angelo! La tua piccolina è già amata da tutti. Tu, dal cielo, sorridi sempre per lei».

Andrea Bambace

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.