Successo della colletta straordinaria. Raccolte 72 tonnellate di cibo

Solidarietà
Il cuore dei lariani è tornato a mobilitarsi concretamente per sostenere una buona causa. E i numeri sono confortanti. Sabato scorso si è svolta con successo, in 45 supermercati lariani, un’edizione straordinaria della Colletta Alimentare, organizzata dal Banco Alimentare per far fronte all’emergenza che affligge il nostro Paese. I clienti dei supermercati hanno acquistato e consegnato ai volontari dell’associazione grandi quantità di alimenti a lunga conservazione, tra cui olio, pelati,

sughi, tonno, carne in scatola e cibo per l’infanzia. I prodotti raccolti dai circa 800 volontari in azione ieri verranno destinati a 71 strutture caritative e permetteranno di aiutare 10mila persone in difficoltà nel Comasco. In tutta Italia, in un solo giorno, sono state donate 4.770 tonnellate di cibo.
Nella provincia di Como, sono state raccolte 72 tonnellate di cibo. Un ottimo risultato.
«Anche questa colletta straordinaria, organizzata in “fretta e furia”, è stata uno spettacolo di gratuità – dice Francesco Maino, responsabile provinciale per la Colletta Alimentare – Sabato ho visto coi miei occhi volontari e donatori che avevano voglia di implicarsi in prima persona nel cercare di rispondere, con un gesto reale e concreto, alle necessità di chi è più povero. I risultati, non solo numerici, che abbiamo ottenuto sono una diretta conseguenza; grazie alla generosità dei volontari e dei donatori comaschi abbiamo vissuto un gesto che ridà speranza prima a noi stessi e poi a chi è più bisognoso».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.