Sud Sudan: due suore e tre civili uccisi in un’imboscata

Sulla strada fra capitale Juba e Nimule

(ANSA) – ROMA, 17 AGO – Due religiose, suor Mary Abbud e suor Regina Roba, della congregazione delle sorelle del Sacro Cuore, sono rimaste uccise insieme a tre civili in un’imboscata sulla strada che collega la capitale sud sudanese Juba a Nimule, sul confine con l’Uganda. Le religiose, con alcune consorelle e parecchi fedeli, viaggiavano su un autobus che è stato attaccato da uomini armati non ancora identificati. Diverse altre persone sono rimaste ferite, riferisce un comunicato del segretario generale dell’arcidiocesi di Juba, padre Samuel Abe, riportato da Nigrizia. L’episodio è stato confermato dalle autorità sudsudanesi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.