Sudafrica: folla in pelli di leopardo per veglia regina Zulu

Morta il 30 aprile

(ANSA) – JOHANNESBURG, 05 MAG – Una folla in lutto con indosso insegne di pelle di leopardo e abiti tradizionali si è riunita oggi fuori da un obitorio di Johannesburg per accompagnare il corpo della defunta regina reggente zulu alla vigilia del suo funerale, mentre persistono sospetti sulle cause della sua morte nel contesto di una battaglia familiare per la successione. Lo hanno riferito giornalisti dell’Afp. La regina Shiyiwe Mantfombi Dlamini Zulu, è morta a 65 anni il 30 aprile, settimane dopo essere stata nominata successore ad interim del suo defunto marito, il re Goodwill Zwelithini, il leader più longevo del più grande gruppo etnico del Sudafrica, che ha lasciato sei mogli e 28 figli. In punto di morte aveva scelto la sua terza moglie, sorella del re di Eswatini Mswati III, per sostituirlo temporaneamente fino alla nomina di un successore. Ma la prima moglie di Zwelithini, la regina Sibongile Dlamini, aveva sfidato la volontà del re chiedendo il riconoscimento come sua unica sposa legittima. Poche settimane più tardi la regina è morta inaspettatamente in ospedale, sollevando sospetti di avvelenamento da parte di altri membri della famiglia reale, che hanno tuttavia negato ogni accusa. Sebbene il titolo di re Zulu non conferisca potere esecutivo, il carismatico Zwelithini ha avuto una grande influenza morale su oltre 11 milioni di Zulu, quasi un quinto della popolazione del Sud Africa. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.