Sudafrica, minatori uccisi a sassate

Polizia denuncia 'atto barbaro' commesso da rivali

(ANSA) – JOHANNESBURG, 1 FEB – Nove minatori illegali (‘zama zama’) del Lesotho sono stati lapidati a morte venerdì in un sobborgo di Johannesburg, presumibilmente da un gruppo di minatori rivali. Lo ha riferito la polizia definendolo un "atto barbaro". Una decimo minatore è stato gravemente ferito. "Sembrerebbe che le violenze siano esplose tra gruppi di minatori illegali che agiscono nella zona", ha spiegato il portavoce della polizia Mavela Masondo. La polizia ha avviato una "caccia all’uomo". Sono 87 le persone sottoposte ad interrogatorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.