Sul Lario scoppia l’egittomania grazie ai tesori del Museo Giovio

alt Mostre e conferenze
Il mondo dei faraoni rivive sul Lario tra mummie, papiri e scarabei. Dal 3 all’8 giugno al Museo Archeologico di piazza Medaglie d’Oro 1 a Como torna il tradizionale appuntamento con la Settimana Egizia, ideata dal Comune e da uno stuolo di appassionati di archeologia per per approfondire la conoscenza dei reperti egizi donati da un collezionista dell’Ottocento, Alfonso Garovaglio.
La collezione si compone di quasi 1.000 pezzi tra i quali spicca per importanza e per eccezionalità un sarcofago

in cartonnage del IX secolo a.C. che conserva ancora al suo interno la mummia completamente fasciata e legata con un nastro di lino di una sacerdotessa del dio Amon, Isiuret.
Il sarcofago, che già in questi giorni è aperto per la visione dell’interno, come anteprima del ciclo di incontri sull’egittologia, è stato di recente restaurato così come la mummia in esso ospitata, che nel 1990 è stata tra l’altro sottoposta (fu la prima volta in Italia) a una Tac presso l’ospedale Sant’Anna. Ed è costituito da vari strati di tela stuccata e accuratamente dipinta con numerose immagini di divinità accompagnate da iscrizioni che invocano protezione, suddivise in riquadri. Le iscrizioni più lunghe riportano il nome, i titoli e la genealogia completa della defunta, il cui nome significa “Iside la Grande”,
Per conoscere le caratteristiche della collezione egizia del Museo sabato 7 e domenica 8 giugno sono stati programmati due percorsi guidati che prenderanno in esame soprattutto gioielli e geroglifici; non mancherà il tradizionale laboratorio per i bambini che sabato 7 giugno si cimenteranno nella realizzazione di un gioiello egizio utilizzando fogli di rame e smalti colorati. Sabato 7 giugno alle ore 16.30 è in programma il percorso “Gioielli e monili nell’antico Egitto” e a seguire ci sarà un laboratorio creativo per bambini dai 7 agli 11 anni. Domenica 8 giugno alle 11 sarà la volta del percorso “Scrivere nell’antico Egitto”. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero
La “Settimana Egizia” sarà arricchita di un appuntamento organizzato dal Centro di Egittologia Francesco Ballerini: sabato 7 giugno al Collegio Gallio, nell’aula magna, alle 20.45, la conferenza “Kenamun, l’undicesima mummia” vedrà protagonista la studiosa Marilina Betrò.
Ulteriori informazioni al numero di telefono 031.25.25.50 o via mail a musei.civici@comune.como.it e cultura.comune.como.it.

Nella foto:
La mummia della sacerdotessa del dio Amon, Isiuret, recentemente restaurata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.