Sulla “Riva del Cinema” via al Lake Como Film Festival

Il cast di “The burnt Orange Heresey ” di Giuseppe Capotondi, ambientato a Villa Pizzo

Dall’1 all’8 luglio grandi pellicole, da “Nomadland” a Luchino Visconti

Villa Erba a Cernobbio diventa “La Riva del Cinema”. Domani parte infatti il Lake Como Film Festival con le prime 7 proiezioni, tutte alle 21.30, de “La Riva del Cinema” (biglietti: 10 euro) sullo schermo panoramico nel parco.
In apertura, domani, “Nomadland” di Chloé Zhao, Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia 2020 e vincitore di tre Premi Oscar per miglior film, regista e attrice protagonista, una strepitosa Frances McDormand.
Il film è un viaggio introspettivo nel cuore di un’America ferita a morte dalla crisi economica. Un vagabondaggio lirico attraverso le vite emarginate di una piccola comunità nomade sparsa tra pianure infinite e parcheggi di fortuna, disorganizzata ma con un sistema fluido di supporto vicendevole.
Venerdì 2 luglio è in programma “Sogni di grande Nord” di Dario Acocella, che percorre il viaggio dello scrittore italiano Paolo Cognetti, in compagnia dell’amico Nicola Magris, viaggiatore e illustratore. Un viaggio interiore tra uomo e natura alla ricerca di una nuova frontiera esistenziale per l’uomo nell’ambiente.
Sabato 3 luglio è la volta di Giorgio Diritti – già ospite di una passata edizione del Festival – con ”Volevo nascondermi”, pellicola omaggio al grande pittore e scultore italiano Antonio Ligabue, interpretato da Elio Germano, premiato come miglior attore con l’Orso d’argento al festival di Berlino 2020 e con il David di Donatello 2021.
Domenica 4 luglio grande protagonista è il vecchio west con “First cow” di Kelly Reichardt. Un sontuoso viaggio visivo nel quale due uomini, un cuoco e un immigrato cinese, stringono amicizia inseguendo il proprio sogno di cambiamento.
“Valley of the gods”, la nuova opera del regista polacco Lech Majewski con protagonisti John Malkovich e Josh Hartnett, è in programma lunedì 5 luglio. Un’opera sensoriale in cui mitologie arcaiche e ipercontemporanee si confrontano portando lo spettatore lontano dalla comprensione razionale. Un film da grande schermo che seduce per la costruzione plastica delle immagini e il sontuoso apparato estetico.
La serata di martedì 6 luglio è dedicata a un elegante noir: “The burnt Orange Heresey ” di Giuseppe Capotondi, adattamento del romanzo di Charles Willeford “Il quadro eretico”. Ambientato nella bellissima Villa Pizzo a Cernobbio, il film esplora il tema del rapporto tra arte, artista e pubblico attraverso le tinte del thriller. Un cast d’eccezione che comprende Donald Sutherland e Mick Jagger.
Chiude la rassegna cinematografica ospitata a Villa Erba – mercoledì 7 luglio – un omaggio al grande regista Luchino Visconti con la proiezione di “Senso”, pellicola del 1954 ispirata alla novella omonima di Camillo Boito. Nel cast, tra gli altri, una intensa e bravissima Alida Valli. L’ambientazione è quella del Veneto del 1866, alla vigilia della III Guerra d’indipendenza.
Il parco di Villa Erba nelle serate di venerdì 9 e sabato 10 luglio si trasformerà poi nel palcoscenico di due performance musicali organizzate in collaborazione con il Teatro Sociale di Como, a ingresso libero con prenotazione obbligatoria. All’interno del progetto “Pic, un Tesoro di territorio”, sono proposti due appuntamenti all’insegna dei grandi compositori che soggiornarono sul Lago.
Venerdì 9 luglio, alle ore 18.30, “Love is in the arias” con la regia di Davide Marranchelli. Un concerto con arie tratte da compositori che soggiornarono a Villa Erba e nelle zone limitrofe e interpretato dai giovani vincitori delle ultime edizioni del concorso Aslico per giovani cantanti lirici, da un attore e da un pianista.
Sabato 10 luglio, infine, sempre alle 18.30, è in programma un omaggio al sommo Poeta, in occasione dell’anniversario per i 700 anni dalla sua morte, con il concerto “Dante – Symphonie” di Franz Liszt che – per l’occasione – viene proposto nella versione per due pianoforti, voci recitanti e coro.
Tutti gli spettacoli di Villa Erba sono con acquisto online obbligatorio su www.liveticket.it/lakecomofilmfestival.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.