Sulle autostrade svizzere si potrà correre di più

alt

La proposta del Partito degli Automobilisti

(f.bar.) Si potrebbe tornare ad accelerare sulle autostrade svizzere. O almeno questa è l’intenzione del Partito degli Automobilisti che ha annunciato, per il prossimo martedì, la volontà di lanciare un pacchetto di iniziative federali a favore degli automobilisti. La prima riguarda la richiesta di innalzare a 130 chilometri orari il limite di velocità sulle autostrade elvetiche, dove sono in vigore i limiti tra i più bassi d’Europa.
Oltreconfine è infatti previsto il limite generale

dei 120 chilometri. Velocità che scende a 100 per i pullman e 80 per i camion e i veicoli con rimorchio. Un aumento dunque di 10 chilometri orari per le auto e le moto.
Nel dettaglio la proposta, denominata “sì a limitazioni di velocità ragionevoli” chiede che i veicoli possano non solo circolare a 130 chilometri orari in autostrada ma che si possa arrivare ai 100 chilometri orari sulle strade principali al di fuori delle località. All’interno di queste ultime, invece, la velocità massima consentita sarebbe fissata a 50 chilometri orari, come ora, ma si vorrebbe anche poter stabilire limiti più elevati, «laddove le condizioni lo permettano», si legge sempre nel testo.
Il Partito degli Automobilisti ha tempo fino al 28 novembre 2014 per raccogliere le firme necessarie alla riuscita formale di questa iniziativa popolare alla quale se ne aggiungono altre due.
La prima, chiamata “Basta con gli intasamenti. Sì al traffico fluido”, punta ad adeguare la capacità della rete autostradale al volume di traffico in costante aumento attraverso l’ampliamento delle autostrade. Le tratte Ginevra-Losanna, Berna-Zurigo e Winterthur- Töss-Winterthur-Est dovrebbero essere almeno a sei corsie e la galleria stradale del San Gottardo almeno a quattro.
La terza proposta vuole invece che quanto ricavato dalle imposte sui carburanti e dalla vignetta autostradale vada alla costruzione o alla manutenzione delle strade e autostrade nazionali.

Nella foto:
La vignetta che consente di percorrere tutte le autostrade della Svizzera

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.