SuperG iridato, Nicolò Molteni nono. Come nella Discesa, il comasco è stato il miglior italiano

Nicolò Molteni Mondiali Val di Fassa 2019

Sventola la bandiera a stelle e strisce al termine del Supergigante maschile dei Campionati Mondiali Juniores della Val di Fassa: River Radamus, ventunenne del Colorado e già argento nella passata edizione della rassegna iridata giovanile a Davos, ha saputo mantenere fede ai pronostici della vigilia e staccare il miglior tempo (1’09”29).
Nono posto per Nicolò Molteni, migliore degli azzurri con un nono posto che gli ha consentito di migliorare la decima piazza conquistata nella Discesa libera di mercoledì. Molteni (giunto a 1”27 dal vincitore), si è detto moderatamente soddisfatto per aver colto una duplice top ten iridata nel giro di due giorni. «Ho fatto una gara sulla falsa riga della Discesa libera – ha detti Nicolò all’arrivo – Ho migliorato di una posizione in classifica, ma non sono soddisfatto al 100%. Volevo fare un bel risultato e forse, proprio per questo, mi sono fatto prendere dalla foga, commettendo qualche errore di troppo. Porto comunque a casa buone sensazioni, soprattutto nei tratti dove sono andato bene, conscio che devo lavorare nelle parti di scorrimento, dove faccio fatica. Dovrei prendere il via anche alla combinata: non sono un grande slalomista ma ci proverò».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.