Superlega: Perez "così salviamo il calcio, Uefa non insulti"

N.1 Real e del progetto: "Ceferin su Agnelli impresentabile"

(ANSA) – ROMA, 20 APR – "Non lo faccio per salvare il Real, ma per salvare il calcio. Questo sport è in un momento critico, quello che stiamo facendo è solo per il bene del pallone. Se noi generiamo profitti, ne beneficiano tutti, anche quelli che stanno più in basso". Florentino Perez, n.1 del Real Madrid e della neo nata Superlega, difende così il progetto a cui hanno aderito 12 club. "Il calcio deve evolversi e questo format ci garantirà molti più soldi – ha detto Perez in una lunga intervista a Chiringuito Tv -, la Champions ormai ha perso appeal". Poi l’attacco all’Uefa: "Ceferin non può insultare come ha fatto con Agnelli, è impresentabile". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.