Sventata truffa informatica da 200mila euro tra aziende del Comasco
Cronaca

Sventata truffa informatica da 200mila euro tra aziende del Comasco

Sventata una tentata truffa su Internet Sventata una tentata truffa su Internet

Maxi truffa informatica sventata dalla Polizia Postale e dalla squadra Mobile di Como. Una grossa azienda comasca stava per essere alleggerita di 200mila euro, raggiro non andato in porto per l’intervento degli agenti.

Da quanto è stato possibile ricostruire, giovedì scorso – con una sofisticata attività di hackeraggio – persone che al momento rimangono anonime sarebbero riuscite ad introdursi in uno scambio di mail tra imprese all’insaputa delle due parti.

Avrebbero così proseguito una trattativa “parallela” che si chiudeva con il pagamento di 200mila euro, che ovviamente avrebbe dovuto essere accreditato su un conto corrente diverso da quello della azienda fornitrice.

I clienti si sono però accorti che qualcosa non andava e hanno subito contattato la polizia. tempestività preziosa che ha permesso agli uomini della Questura di fermare la transazione e di avviare le indagini per risalire agli autori della tentata truffa.

19 marzo 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto