Sviluppo, allarme della Cisl: «Attenzione alle speculazioni»

IL FUTURO DELLE AREE DISMESSE
«Anche nella provincia di Como, ormai da mesi, stiamo assistendo a un duplice fenomeno, da una parte l’acuirsi della crisi e dall’altra la difficoltà della politica a trovare un progetto sociale per lo sviluppo», questo l’allarme lanciato dalla Cisl di Como che propone un patto sociale di responsabilità per lo sviluppo, «perché il territorio di Como non può trasformarsi in una drammatica e pericolosa partita a scacchi tra imprese storiche e nuovi speculatori», così sottolineano Gerardo
Larghi e Gloria Paolini, segretario generale e segretario generale aggiunto della Cisl lariana. Secondo il sindacato vi sarebbe più di un preoccupante sospetto di speculazione nelle aree industriali in via di dismissione. «Noi siamo per un’edilizia moderna, a forte innovazione ambientale e sociale», hanno detto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.