Svizzera: al voto su imprese responsabili e commercio armi

Incerto esito referendum

(ANSA) – GINEVRA, 29 NOV – Gli svizzeri votano oggi su due referendum promossi dalla società civile. L’iniziativa "Per imprese responsabili", lanciata da diverse organizzazioni non governative, vuole obbligare le società con sede in Svizzera a rispettare i diritti umani e l’ambiente in patria e all’estero. La seconda, promossa dal Gruppo per una Svizzera senza esercito e dai Giovani Verdi, vuole agire "contro il commercio di materiale bellico" e impedire il finanziamento di produttori di materiale di guerra nel mondo. C’è incertezza sull’esito delle votazioni. Governo e Parlamento pur lodando gli obiettivi dei referendum, ritengono eccessive le misure proposte dai promotori e raccomandano di respingere entrambi i testi. Le urne chiudono alle ore 12 e le prime proiezioni sono attese nel primo pomeriggio. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.