Svizzera, nuovo record dei fallimenti

Bandiera Svizzera

La bandiera della confederazione elvetica La bandiera della confederazione elvetica

La crisi morde anche la vicina Svizzera. Il numero di procedure di fallimento aperte di società e di persone, nel 2017, ha raggiunto il valore più elevato dal 2008, mentre la somma totale delle perdite finanziarie risultanti dalle procedure di liquidazione ha toccato il livello più basso dal 1994.

Il dato  emerge dagli ultimi risultati della statistica delle esecuzioni e dei fallimenti pubblicati dall’Ufficio federale di statistica (UST). L’anno scorso, sono state registrate nell’ambito della Legge federale sull’esecuzione e sul fallimento (LEF) 13.257 aperture di procedure di fallimento di società e di persone.

È un dato storico. È infatti la prima volta dal 2008 che il numero di aperture di procedure di fallimento (+330 / +2,6% rispetto al 2016) risulta così elevato. D’altro canto, l’ammontare complessivo delle perdite finanziarie risultanti da procedure di liquidazione continua a diminuire e, con 1,7 miliardi di franchi, raggiunge il livello più basso dal 1994, ovvero 855 milioni di franchi in meno rispetto al 2016 (-33,5%).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.