Armando Molteni

Uccise la moglie ad Albate: «Incapace di intendere e di volere»

Per il consulente della Procura, l’uomo è incapace di intendere e di volere. E, in aggiunta, è pericoloso per la propria incolumità, motivo che consiglia di revocare i “domiciliari”per una…

Leggi tutto

Uccise la moglie, dimesso dall’ospedale. L’ex vigile in Valle Intelvi

È stato dimesso dall’ospedale Sant’Anna e trasferito in una struttura di Pellio Intelvi il pensionato di Como che, il 17 febbraio scorso, ha ucciso la moglie a coltellate e poi…

Leggi tutto

Via Canturina, moglie uccisa a coltellate: l’82enne non parla

Stravolto dall’accaduto, ancora ricoverato all’ospedale Sant’Anna di San Fermo, ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Non ha parlato Armando Molteni, l’ex vigile di 82 anni accusato di…

Leggi tutto

Omicidio di Albate: oggi al Sant’Anna interrogato il marito

È ricoverato al Sant’Anna nel reparto di Geriatria, in una camera singola piantonata dai carabinieri. Oggi, a sei giorni dall’omicidio della moglie, verrà interrogato dal giudice delle indagini preliminari Francesco…

Leggi tutto

Omicidio di via Canturina, domani l’interrogatorio

Sarà interrogato domani all’ospedale Sant’Anna Armando Molteni, l’ex vigile di 82 anni accusato di aver ucciso a coltellate la moglie Anna, 78 anni. L’omicidio è stato commesso nell’abitazione della coppia,…

Leggi tutto

L’omicidio di via Canturina: Armando Molteni ai “domiciliari” in ospedale

Arresti domiciliari all’ospedale Sant’Anna, dove è ricoverato da venerdì scorso, per l’ex vigile di 82 anni accusato di aver accoltellato a morte la moglie di 78 anni prima di tentare…

Leggi tutto

Tragedia della depressione in via Canturina, slitta l’interrogatorio del vigile in pensione

Gli agenti della Polizia di Stato intervenuti sul luogo dell’omicidio (Foto Nassa) Rimane piantonato in una delle due camere di sicurezza dell’ospedale Sant’Anna, Armando Molteni, vigile urbano in pensione che…

Leggi tutto

L’omicidio di via Canturina, le testimonianze. «Era pallido, mi ha detto che non riusciva a dormire»

«Ho visto Armando mercoledì scorso. Mi è sembrato pallido, gli ho chiesto se stesse bene. Ha detto che non riusciva a dormire, che prendeva dei sonniferi ma che non dormiva…

Leggi tutto