Taglio dei vitalizi, accolto il ricorso di Renzo Pigni

Renzo Pigni

Taglio dei vitalizi, accolto il ricorso di Renzo Pigni. L’ex parlamentare, oggi 93enne, si era visto decurtare l’assegno da più di 5.000 euro a circa 1.800. Ma la riforma Fico, nei giorni scorsi, ha subito uno scossone.
Il consiglio di giurisdizione di Montecitorio – composto da Alberto Losacco (Pd), Silvia Covolo (Lega), Stefania Ascari (M5S) – ha infatti sospeso il taglio degli assegni in 4 casi. E uno riguarda proprio l’ex parlamentare, deputato socialista dal 1953 al 1968 e poi del Psiup fino al 1972. Il 30 ottobre 1992 venne eletto sindaco di Como, primo caso di un uomo di sinistra nella storia della città. Si dimise nel 1993. «Si tratta di una decisione molto importante perchè, a differenza degli altri ricorsi, questo è l’unico caso accolto di un ex parlamentare ancora vivo – spiega l’avvocato che ha seguito il caso, Felice Besostri – Adesso si dovrà attendere la decisione nel merito prevista per il prossimo 13 febbraio». Oggi Renzo Pigni vive a casa, dove viene accudito dalla famiglia e da un badante. La riduzione dell’assegno aveva inevitabilmente inciso sul tenore di vita complessivo. «La notizia è sicuramente positiva e mette in evidenza come certe riforme debbano prevedere delle norme di transizione graduali, capaci di tenere in considerazione i diversi casi e gli inevitabili cambiamenti che ci sono stati nel corso degli anni – aggiunge sempre l’avvocato Besostri – L’istanza che ho fatto presentare al ricorrente per ottenere un incremento dell’assegno è stata discussa lo scorso 7 dicembre e il risultato è positivo. Adesso attendiamo il 13 febbraio». Contro la riforma dei vitalizi hanno presentato ricorso ben 1.265 ex parlamentari a fronte del numero di 2.600, tra ex deputati e senatori, che oggi percepiscono il vitalizio. Il risparmio previsto per il taglio dei vitalizi degli ex membri di Camera e Senato ammonterebbe a 68 milioni di euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.