La proposta: «Tamponi alla Caserma De Cristoforis e a Muggiò»

Tesei

«Usiamo anche gli ampi spazi della Caserma De Cristoforis e la piazza d’Armi di Muggiò per eseguire i tamponi drive-through che al momento sono effettuati solo al vecchio Sant’Anna. Così sarà possibile distribuire l’intenso traffico di auto che in questi giorni sta congestionando via Napoleona, rendendo più efficiente la somministrazione dei test senza mandare in crisi la viabilità cittadina». Le parole sono del consigliere regionale del Pd Angelo Orsenigo e di Tommaso Legnani, segretario cittadino del Partito Democratico.

«Il Coronavirus richiede che la somministrazione dei tamponi alla popolazione continui nella maniera più spedita possibile per assicurare l’isolamento e il tracciamento dei positivi. Ats Insubria sta gestendo questo momento con grandi difficoltà, mentre il vecchio Sant’Anna continua a dimostrarsi una risorsa irrinunciabile per la città in piena emergenza sanitaria. Per questo va riattivato e portato a massimo regime anche per la quarantena di chi non può auto-isolarsi presso il proprio domicilio», continuano Orsenigo e Legnani. «Nel frattempo possiamo però trovare delle soluzioni che aiutino e integrino l’azione di test al drive-through di via Napoleona per evitare che il traffico vada in tilt. La Caserma De Cristoforis ha degli spazi adatti e al momento inutilizzati, a partire dal cortile centrale, in grado di ospitare in piena sicurezza le centinaia di comaschi che ogni giorno devono sottoporsi all’esame. Lo stesso dicasi per il parcheggio della piazza d’Armi di Muggiò. Come il vecchio Sant’Anna, sono due punti ben collegati sia a Como città sia al resto della provincia. Incrementando le postazioni drive-through avremo meno code, meno traffico, e lo stesso ritmo di somministrazione dei test. Otterremmo così una svolta positiva al punto di vista sanitario e dell’assistenza ai cittadini, considerando anche la viabilità e la vivibilità dell’area» concludono i due esponenti Dem.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.