Tangenziale addio, i Cinquestelle esultano: «Opera insostenibile»

La Tangenziale di Como

Non ci sono soltanto reazioni negative alla clamorosa caduta dei vincoli sui terreni tra Como ed Albese che dovevano essere interessati dal passaggio del secondo lotto della Tangenziale di Como, realizzata in gran parte in galleria. Un tracciato di circa 6 chilometri con un costo variabile tra gli 800 e i 670 milioni di euro, dopo una modifica che prevedeva la riduzione dei tratti in galleria.
Raffaele Erba, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, si è sempre dichiarato contro il progetto.
«Non ci sorprende la parola fine sul progetto del secondo lotto della Tangenziale di Como – commenta ora l’esponente comasco dei Cinquestelle – Oltre un anno fa, a seguito dell’audizione con il presidente della Società Pedemontana, Andrea Mentasti in V Commissione, era già emersa l’insostenibilità economica di quell’opera troppo costosa».
«Un’opera a nostro avviso insostenibile anche dal punto di vista ambientale», dichiara ancora Erba.
«Mesi fa noi del Movimento 5 Stelle siamo stati gli unici ad aver svelato che il progetto sarebbe stato una chimera – sottolinea anche l’esponente grillino a Palazzo Lombardia – Ma come al solito nessuno ci ha ascoltato».
«Per l’ennesima volta il territorio comasco è stato preso in giro con promesse che non potevano essere mantenute», aggiunge.
«A questo punto risulta necessario mettere in campo delle azioni per alleggerire il traffico. Dopo questa bocciatura diventa ancora più impellente adoperarsi per rimuovere il pedaggio dal Lotto 1 e la necessità di investire sul potenziamento dei trasporti pubblici e in particolare sulla linea ferroviaria Como-Lecco. A tal proposito è indispensabile accelerare sulla realizzazione del Regio Express Erba-Como, che non viene vista di buon occhio da alcuni politici», conclude Raffaele Erba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.