«Tangenziale di Como, il transito sia gratuito»
Cronaca, Territorio, Trasporti e viabilità

«Tangenziale di Como, il transito sia gratuito»

Nuova presa di posizione sulla necessità di rendere gratuito il transito lungo la tangenziale di Como in consiglio regionale. Ieri l’assemblea della Lombardia ha infatti approvato, con il contributo della maggioranza, l’emendamento a firma di Angelo Orsenigo e Samuele Astuti, consiglieri regionali del Pd, che inserisce la «gratuità del transito sulle tangenziali di Como e Varese e la realizzazione dei secondi lotti» nei “Risultati attesi” del Programma regionale di sviluppo della XI Legislatura.

«Anche la maggioranza che governa oggi Regione Lombardia ha ritenuto che le tangenziali di Como e Varese debbano essere gratuite, come noi chiediamo da tempo – hanno commentato Orsenigo e Astuti – Dopo le promesse mai mantenute di Maroni, dopo l’impegno a intervenire del presidente Fontana, rimasto solo una dichiarazione, il consiglio regionale, che rappresenta davvero il territorio, ha deciso che quanto è stato detto a suo tempo ai cittadini di due province deve essere rispettato».

Analogo risultato per quanto riguarda «i secondi lotti, senza i quali queste arterie sono davvero monche», hanno concluso i due esponenti del Pd.

11 luglio 2018

Info Autore

Marcello Dubini

Marcello Dubini mdubini@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto