Tangenziale dimezzata a Como. Il Comune anticipa le scuse

Lavori da martedì fino a settembre
Si profilano 40 giorni ad altissimo rischio code per gli automobilisti comaschi. Da martedì prossimo, e almeno fino ai primi giorni di settembre, transitare in viale Innocenzo XI sarà un’impresa, a dispetto del periodo estivo.
Lungo la tangenziale cittadina, infatti, prenderanno il via i lavori per la copertura dei cinque griglioni che si trovano nel tratto compreso tra via Lucini e via Gallio e che coprono il torrente Cosia. E i lavori si svolgeranno tutti di giorno, perché, per motivi
legati alla sicurezza, i tecnici comunali non hanno ritenuto possibile prevedere una lavorazione notturna. La prima griglia ad essere interessata sarà quella in prossimità dell’incrocio con via Gallio, in direzione di via Recchi-stadio. In corrispondenza di ognuno dei cinque griglioni che dovranno essere coperti – la circolazione subirà rallentamenti e le corsie stradali saranno ridotte. «I lavori comporteranno inevitabilmente disagi – ha detto l’assessore alla Mobilità, Daniela Gerosa – Cercheremo di fare in modo di chiudere il cantiere non oltre i primi giorni di settembre. Purtroppo per motivi tecnici e amministrativi non è stato possibile rispettare i dovuti tempi di comunicazione e confronto con i cittadini e questo naturalmente mi dispiace».
Il sistema di chiusura prevede una copertura con elementi prefabbricati dotati di botole di ispezione per consentire l’esecuzione di interventi di pulizia o rimozione di materiale nell’alveo. Per evitare le vibrazioni prodotte dal passaggio dei veicoli le chiusure poggeranno su un appoggio in neoprene. Le lastre saranno realizzate in calcestruzzo e l’armatura è prevista con barre in acciaio per cemento armato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.