Tanta voglia di natura ad Appiano Gentile con il mercatino “bio”

Cresce ovunque la voglia di cibi sani e di regimi di vita improntati il più possibile alla filosofia “bio”. Anche Appiano Gentile si adegua promuovendo ogni seconda domenica del mese per tutta la giornata un mercatino con trenta espositori in piazza Libertà, per invitare alla scoperta di filiere di prodotti biologici ed ecocompatibili.
Si possono trovare tessuti e materassi, prodotti di erboristeria e bigiotteria, prodotti per l’igiene, formaggi freschi e stagionati, pane e prodotti da forno, confetture e composte, anche per persone intolleranti al lattosio e al glutine, ma anche libri e stand per la meditazione.
Al centro della fiera (occorre mettersi in coda e prendere il biglietto) lo stand del dottor Piero Mozzi, popolare medico che prepara diete specifiche per ogni gruppo sanguigno: «Sostengo che esiste una relazione molto stretta – dice – tra il gruppo sanguigno a cui apparteniamo e l’alimentazione che dovremmo seguire per mantenere uno stato di salute soddisfacente. E se le reazioni dell’organismo non vengono “ascoltate”, col tempo si possono manifestare le patologie. Considero la malattia non come un fatto casuale, accidentale ma come l’evoluzione di un processo che ci ha portato a quella determinata situazione».
Mozzi è spesso presente anche in mercati bio di Monza e Pavia. Il 23 marzo alle 20.30 terrà una conferenza alla Biblioteca Frera di via Zara 37 a Tradate. Ingresso libero.
Da ricordare ad Appiano anche le proposte “bio” delle suore della congregazione missionaria Piccole Apostole Di Gesù, azienda agricola di via Monte Carmelo 51, aperta al pubblico ogni sabato dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18 (info 031.93.11.67). Sono una quindicina le religiose missionarie che lavorano nella struttura. La congregazione è attiva fin dal 1957 e collegata sul piano organizzativo all’associazione Vispe (Volontari Italiani per la Solidarietà ai Paesi Emergenti), organismo non governativo di volontariato internazionale missionario d’ispirazione cristiana. Vendono prodotti dell’agricoltura e del piccolo allevamento, come polli e tacchini, faraone e oche, nostrani e ruspanti.

Articoli correlati