Tanti fiori a Camerlata sulle quattro lapidi in fila indiana

(p.an.) Sono tanti i comaschi che in questi giorni fanno una visita ai cimiteri. Succede da sempre in questo periodo. Il 2 novembre, festività dei morti è ormai prossimo. Oggi, però, al camposanto di Camerlata è stato un viavai continuo verso un punto preciso. Verso quattro lapidi bianche, messe sopra altrettante bare, in fila indiana. Lì si trovano i quattro bambini della tragedia familiare di via Per San Fermo, a Como.
Siff, Sophya. Soraya e Saphiria, quattro fratellini. Sulle lapidi non hanno solo lo stesso cognome, Haiot, ma anche la stessa data: 20 ottobre 2017.
La terra appena smossa accanto alle tombe ha i segni di tante impronte. Sono i comaschi che anche domani porteranno i loro mazzi di fiori, per non dimenticare quei quattro piccoli angeli, tutti insieme, in fila indiana anche nel loro ultimo viaggio.

Articoli correlati