Tarli sotto la moquette del Comune. Nuovi guai per la storica sala consigliare, servono altri 8mila euro

Palazzo Cernezzi Sala del consiglio

Tarli sotto la moquette della sala del consiglio di Palazzo Cernezzi.
È l’amara scoperta fatta dagli operai della ditta incaricata dei lavori di restauro. Al momento, infatti, di sollevare la moquette che ricopre il prezioso parquet della sala consiliare, sono state scoperte “criticità che non era stato possibile valutare in fase di progetto”.
Il testo della delibera di giunta, in cui si fa riferimento all’accaduto, spiega ancora che “sono necessari interventi specifici” poiché “i cedimenti all’interno del pavimento sono legati ad un attacco di insetti xilofagi”, ossia organismi che si nutrono prevalentemente di legno.
Non è ancora finito dunque il lungo iter che riguarda i lavori all’interno della sala consiliare del Comune di Como. La sala è chiusa dal settembre 2017 per lavori di ripristino. Dopo mesi di verifiche alla struttura e di progettazione la scelta dei tecnici e dei dirigenti comunali era stata di rinnovare completamente la sala del Consiglio comunale: non soltanto il ripristino del controsoffitto crollato ma anche alcuni interventi aggiuntivi come la riverniciatura delle parti in legno, il riordino dei cavi e appunto la rimozione della moquette. Per risolvere la problematica che riguarda gli insetti la ditta interverrà “con trattamento antitarlo impiegando gli effetti termici del sistema microonde, tecnica che consente di raggiungere le parti più celate della struttura di legno”.
La giunta ha approvato l’intervento antitarlo che costerà 8mila euro. La spesa complessiva per sistemare la sala del consiglio passerà da poco più di 75mila euro a 83mila. Se i tempi dovessero essere rispettati il consiglio comunale tornerà a riunirsi nella sala del Comune il prossimo 20 gennaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.